Twitter

✅ GRAZIE DI CUORE!
Che emozione amici: più di 70 mila voti!
Sono stata rieletta in Europa con un risultato straordinario. Sono risultata la più votata in Italia dopo Vannacci nella Lega, prima donna in assoluto.
Ho nettamente aumentato i voti rispetto a 5 anni fa.
Un risultato

✅ 8 e 9 GIUGNO - ❌ VOTA LEGA - ✍️ SCRIVI SARDONE
➡️ È IL MOMENTO DI LOTTARE, CON GRINTA E PASSIONE!
Avanti insieme, per cambiare un'Europa lontana dalle esigenze dei cittadini.
Puoi votarmi in Lombardia, Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.
🟦 Ricorda: barra il simbolo LEGA e

In questi anni sono stata in prima linea a Bruxelles per difendere gli interessi dell'Italia con una forte attività parlamentare senza mai dimenticare il territorio.
L'8 e il 9 giugno si decide il futuro dell'Europa, dobbiamo cambiarla insieme, scegli chi è sempre stata al vostro

Load More

Imballaggi, testo migliorato, sventato pericolo per Italia

22 Novembre 2023

Al Parlamento europeo un primo argine all’ideologia della sinistra: grazie all’impegno della Lega e delle forze di governo, sventato un pericolo per l’Italia, che avrebbe messo in ginocchio migliaia di imprese e posti di lavoro. Il testo finale approvato dall’aula è decisamente migliorato, grazie ai voti della Lega, rispetto alla proposta iniziale. Decisivi il lavoro del governo italiano, che si è battuto in Europa, e della Lega, la prima a denunciare le criticità di un provvedimento sbagliato e ideologico fin dal principio, che sarebbe dovuto essere una direttiva e non un regolamento in modo che ogni Stato lo potesse recepire secondo il proprio sistema industriale e consorzistico, dal momento che l’Italia ha raggiunto già nel 2021 i target che richiedevano per il 2030. Con spirito propositivo e costruttivo, la Lega ha votato gli emendamenti migliorativi del testo, a tutela di tutta la filiera produttiva che è all’avanguardia nel riciclo. Rimane comunque un provvedimento che nasce in maniera ideologica, senza alcuna analisi di impatto e scientifica a supporto del minor impatto ambientale del riuso rispetto al riciclo, che dovrà essere difeso nelle sue modifiche nei futuri negoziati. Continua la nostra battaglia a difesa delle nostre imprese e dei nostri lavoratori, contro gli estremismi ideologici di questa Ue

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi