Twitter

Basta con chi pretende di imporci il #ramadan come festa nazionale. Senza accordo con lo Stato non se ne parla. Senza dimenticare la questione diritti delle donne nell'#Islam, viste le foto dei recinti per la preghiera o le tante ragazze oppresse e costrette a portare il velo.…

CHI PAGA PER LE FOLLIE GREEN?!?
#Casegreen, via libera definitivo del Consiglio Ue Ecofin ma l’Italia vota contro.
Noi da sempre abbiamo combattuto questa direttiva folle che rappresenta un colpo pericoloso ai risparmi delle famiglie.
Nel giro di pochi anni si dovrebbero…

Load More

Sul velo islamico l’incoerenza di Europa e sinistra è inaccettabile

4 Ottobre 2022

Questo dibattito sulle violenze in Iran è francamente paradossale. Esprimiamo vicinanza alle donne che combattono per la libertà e contro il regime dell’Iran. Giusto, giustissimo. Ma in questi anni l’Unione Europea dove è stata e come si è comportata? Mentre le donne dell’Iran combattono contro l’imposizione del velo islamico e contro le imposizioni a cui sono costrette le istituzioni europee hanno usato in questi anni testimonial con velo islamico per caratterizzare eventi sull’Europa del futuro, sulla gioventù e per descrivere l’integrazione in Europa. Quindi da una parte esprimono solidarietà e dall’altra promuoveno esattamente quel modello di donna oppressa per motivi religiosi che ha portato alla morte di tanti giovani in questi giorni. Anzi per anni hanno accusato di islamofobia chiunque abbia criticato il velo islamico. Non è più possibile chiudere gli occhi e non è più accettabile questo silenzio. Devono con forza combattere la diffusione del velo islamico che non è sinonimo di libertà ma vergognoso strumento di sottomissione!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi