Twitter

Ennesima mazzata contro l'#agricoltura votata in Parlamento Europeo: basta con provvedimenti che penalizzano i contadini e fanno un danno alla produzione alimentare italiana ed europea. #europa

Stasera, alle 21.25 su @rete4, #ÈsempreCartabianca con #BiancaBerlinguer.

Ospiti: @ellyesse @SardoneSilvia @marcofurfaro @iva_zanicchi @AndreaScanzi @BelpietroTweet @GianluigiNuzzi @FlaminiaBolzan #SimonaCrisci #RobertoPoletti @SabrinaScampini @Pasquale_G_off @CoronaMauro

È sempre più importante concentrarsi sulle prossime europee perchè siamo di fronte alla possibilità di dare un segnale importante contro questa #Europa ideologica che vuole scaricare sui cittadini i costi di una transizione verde imposta e poco utile. #green

Load More

ItaliaConte disperato chiede aiuto a Mastella

4 Gennaio 2021
https://silviasardone.it/wp-content/uploads/2021/01/Conte_aula_ftg.jpg

Sono ore in cui ci governa sta offrendo al Paese un’immagine squallida. La sorte del governo Conte è infatti nelle mani di un gruppo di parlamentari responsabili che potrebbero unirsi per sostituire i deputati e senatori di Italia Viva nel caso in cui Renzi decidesse di abbandonare la maggioranza.

Viene chiamata “missione stampella”. Conte, i 5stelle e il Pd in un patetico istinto di sopravvivenza stanno facendo campagna acquisti soprattutto al Senato per mantenere la poltrona.

Cercano dei responsabili, dicono, anche se oggettivamente è da irresponsabili permettere a Conte di continuare a fare danni magari vendendosi per un piatto di lenticchie.

A orchestrare questa operazione c’è persino Mastella che ha la moglie in Parlamento già pronta a sostenere Conte in caso di necessità.

Ma vi rendete conto che Conte e soprattutto i 5stelle che dovevano aprire il Parlamento come una scatola di tonno si riducono a pendere dalle labbra di uno come Mastella?

Coloro che dovevano rivoluzionare la politica sono finiti a usare metodi da prima repubblica!

Sono indecenti! Dovrebbero affrontare con dignità questa crisi di governo e farsi da parte!

Il film dell’ultimo mese proposto da questo Governo è una serie di errori di ogni tipo. Progetti sul RecoveryFund bloccati, legge di bilancio imperfetta che è stata corretta ex post con l’ultimo decreto dell’anno, telenovela sul Mes ancora in piedi, programma vaccinale in ritardo, persino il milleproroghe bloccato per le risse nell’esecutivo.

A forza di far finta di discutere di come gestire i miliardi europei, si sono dimenticati di gestire la fase dell’emergenza. L’Italia ha maturato il triste record del crollo più disastroso del Pil e del maggior numero di morti da Covid rapportato al numero di abitanti. E che dire della scuola, la riapertura è ancora un mistero con studenti e professori nel caos.

Mentre loro pensano alle poltrone, al rimpasto, alle cariche e litigano ogni giorno, c’è un Paese reale che soffre ed è abbandonato.

Gli italiani non possono assistere ancora a lungo a questo spettacolo indecente. Un recente sondaggio ha rivelato che ben l’87% degli italiani non si fida più di Conte. Questi incapaci devono fare un passo indietro e dimettersi!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi